Carlo (già IW4ABI) 


TRX Savoy monobanda per 80, 40 o 20 metri di F6FEO



foto a.jpgfoto b.jpgfoto c.jpg
foto d.jpgfoto e.jpgfoto f.jpg
foto g.jpgfoto h.jpgfoto i.jpg
foto j.jpgfoto k.jpgfoto l.jpg

Sono capitato per caso, seguendo alcuni links, nel sito di un collega francese Michel F6FEO, e sono rimasto colpito dalle numerose e ben fatte autocostruzioni.
L'ho contattato per via email e lui mi ha indicato altri siti in cui erano ospitate altre sue realizzazioni.

Ho deciso di costruirmi il suo Savoy, ricetrans SSB monobanda che può funzionare in 80, 40 oppure 20 metri, basta modficare i filtro passabanda di ingresso, fra exciter e driver ed ovviamente il passabasso finale.
Lo schema è semplicissimo, con descrizioni esemplari, il funzionamento è eccellente.
Prevede un filtro a quarzi tipo ladder a sei quarzi, una potenza d'uscita da 5W fino a circa 25-30W (su 40 ed 80), un poco meno sui 20.
Consta di quattro circuiti stampati, due, transceiver a 4.915 KHz e driver, su vetronite a doppia faccia, con faccia superiore con il rame intatto per una migliore schermatura, interrotto solo dove passano i componenti per raggiungere le piste inferiori e funge da piano di massa. Alimentatore ed amplificatore RF di potenza sono invece costruiti su vetronite monofaccia.
In realtà F6FEO ha previsto un quinto PCB per il VXO, ma io ho usato un VFO a 12 MHz autocostruito, che si è rivelato stabilissimo, visibile nella foto d'insieme.
Come lettore di frequenza ho usato il geniale frequenzimetro di IK3OIL (FLL-VFO) che ha anche la comodissisma funzione di stabilizzare il VFO, e funziona benissimo (lo trovi qui).
Oggi con i costi dei DDS ridotti al minimo, è forse consigliabile usare un DDS.

Io ho costruito la versione Savoy 40 metri, banda in cui è sempre possibile trovare QSO utilissimi per tarare l'apparecchio.
Prima ancora di costruire il finale con il push-pull di IRF510, ho provato a fare QSO con i soli 350mW del driver in classe A con i tre 2N2219.
Ho contattato vari OM italiani distanti anche varie centinaia di kilometri, alcuni di essi non credevano che uscissi con poche centinaia di mW ed un semplice dipolo.
Recentemente ho avuto il piacere di fare QSO con i 350mW del driver con PA5HR, collega olandese ad oltre 1000km (vedi QSL)!
La qualità della modulazione è eccellente, per merito dell'amplificazione in classe A.

Ho poi costruito il PA con il push-pull di IRF510, che alimentato a 24V e pilotato con i 350mW fornisce in uscita 25W sui 40 metri, con ottima modulazione. Gli schemi, i circuiti stampati, le accuratissime descrizioni passo passo di tutti gli stadi si trovano qui.

Consiglio di stampare tutti i PDF con le istruzioni. Il successo sarà assicurato.



home