Carlo (già IW4ABI) 




Circa 40 anni fa ottenni una delle prime patenti e licenze speciali IW, col nominativo IW4ABI, che per mancanza di tempo dovuta al lavoro, ho dovuto lasciare scadere, dopo qualche anno di attività sui 144 MHz, i gloriosi due metri.
Allora ci si avventurava con apparecchiature mitiche quali l'antenna 11 elementi Fracarro, ricevitore costruito con i telaietti Philips modificati, il trasmettitore con la QQE3012, rigorosamente in AM senza VFO, ma con alcuni quarzi, e la famosa chiamata: "CQ2 CQ2 da IW4ABI che ascolta da 145 a scendere (o da 144 a salire) cambio".
Questo perchè anche il corrispondente nel 99% dei casi aveva attrezzature dello stesso tipo, quindi con uno o due quarzi generalmente da 144 a 145 MHz, e per questo, dopo la chiamata bisognava scorrere la banda alla ricerca dell'eventuale risposta che avveniva necessariamente sulla frequenza dei suoi quarzi.
Io allora usavo i già ricordati famosissimi telaietti Philips modificati, un trasmettitore quarzato con un paio di cristalli, oscillatore e driver con transistor IW... recuperati da schede di computers, acquistate qui a Bologna da un gentiluomo, il distinto e simpatico Sig. Fantini che aveva un bel negozio di surplus in Via Fossolo. Il mio finale era un 2N3553 con cui ottenevo 800mW in AM e ben 1.2 W in FM.
Ciononostante, era piuttosto frequente collegare radioamatori dalla Yugoslavia grazie all'uso di una antenna direttiva a 11 elementi con rotore. Qui sotto potete vedere il TRX 144 in questione, rimasto in cantina per 40 anni esatti, sopravissuto a due traslochi... (mostra foto del TRX144)


Dopo il pensionamento, mi è ritornata la voglia di riprendere il vecchio hobby, ho richiesto una nuova licenza e mi è stato dato il nominativo IZ4SJP, bruttino, ma con una gradevole sorpresa, la possibilità di utilizzare le bande decametriche senza necessità di superare l'esame di CW.
Come ricevitore mi è rimasto un bellissimo Drake R4C del 1970, che va ancora piuttosto bene. Sto rimettendo in funzione anche un HW101 a suo tempo costruito da un kit Heathkit, TRX 10-80 con circa 100W output.

Attualmente sono attivo solo in 40 metri QRP con un ricetrans autocostruito noto in rete con il nome di BINGO, progettato dal collega francese Bernard Mourot (F6BCU), con 5W SSB output da Bologna Ovest (JN54PM) con la longwire di cui sopra ed un dipolo per 40 metri, e dall'appennino bolognese (JN54LG) con lo stesso TRX ed un dipolo per i 40. Con questo apparato ho potuto fare numerosi QSO con gran parte dei paesi europei.
Recentemente ho costruito un kit prodotto in Spagna dal collega EA3GCY, ILER 40

(mostra foto dei miei attuali apparati)


Questo sito contiene soluzioni pratiche da me sperimentate per risolvere comuni problemi incontrati durante la progettazione e la costruzione di apparati e strumenti di interesse radioamatoriale, oltre ad alcune utilities, come la ricerca di articoli su varie ed importanti riviste ed alcuni strumenti di calcolo.

I circuiti presentati sono stati da me provati in pratica e, se del caso, documentati da fotografie, e dove possibile è stata citata la fonte.
Cliccate su un link per aprire il relativo articolo.
Molto spesso le realizzazioni presentate sono al termine della fase sperimentale e quindi del tipo ugly construction o peggio.
La maggior parte delle immagini può essere ingrandita cliccandovi sopra.

Buon divertimento

Carlo IZ4SJP